Chat with us, powered by LiveChat Il post-partum e le sue difficoltà per una donna

Il post-partum e le sue difficoltà per una donna

By MomMed | 30 May 2022 | 0 Comments



Purvika:

Mi sembra che nessuno ti prepari al post-partum. Si parla molto della gravidanza e della cura del bambino. Ma non si parla mai del post-partum e di come sia impegnativo per una donna. Vorrei che ci si concentrasse di più anche su questo aspetto.

Ho avuto un problema simile, ma è diventato molto grave nel giro di pochi giorni e ho dovuto subire un intervento chirurgico per un ascesso che doveva essere drenato. Vorrei che nessuno si trovasse mai in questa situazione.


Djenaba Gba:

Sono un po' malata in questo momento.  Ho una mastite che mi affatica molto. Sono stata operata 4 anni fa allo stesso seno.  Ho avuto un ascesso al seno senza essere incinta e senza aver mai allattato.
 

Livon:

Cavolo, la mastite è terribile e non so voi, ma nessuno mi aveva detto che era una possibilità! L'ho avuta quando il bambino era di 5 settimane e sono svenuta mentre portavo in grembo il bambino. Che paura!
 

Sophia:

La mastite è terribile! Hai preso degli antibiotici? Immergere il mio seno in acqua calda e sale di Epsom ha funzionato davvero per me. E poi ho tirato subito dopo.

Le mamme sono così forti! Al 100% è stato solo quando ho affrontato personalmente il post-partum che ho scoperto quanto c'è di più nella maternità! Mio marito ce la mette tutta, ma ci sono cose che non può fare e che non capirebbe mai. 

Quindi voglio condividere qualcosa di personale. Ho una bambina, che avrà quasi un anno il 21. È la più grande benedizione, la mia bambina arcobaleno. Adoro i bambini e se dovesse succedere qualcosa a me e a mio marito, voglio assicurarmi che abbia un fratello con cui confidarsi. Voglio che abbia sempre qualcuno a cui rivolgersi o almeno che affronti insieme le decisioni importanti.
 
Io e mio marito abbiamo sempre detto che avremmo avuto almeno due figli. A un certo punto lui ne voleva 4. Poi, dopo la nascita di Athena, è stata la migliore bambina di sempre. Ha dormito tutta la notte a 3 mesi, mangia bene, ecc. Ma ha paura che il prossimo bambino abbia un comportamento terribile.


Erica Boterf:

Il post-partum è la parte della gravidanza di cui tutti si dimenticano. I dottori fanno un appuntamento di 10 minuti e ti mandano via. Devo fare il parto cesareo perché il mio utero è inclinato e la cervice non si dilata. I dottori, le infermiere e i familiari ti controllano tutti quando sei incinta, ma nessuno ti controlla dopo. La gente deve rendersi conto che sì, c'è un nuovo bambino, ma se la mamma non sta bene, non sta bene neanche il bambino, proprio come durante la gravidanza.
 

Stormy Merrill:

Ho tre figli e onestamente sono contenta di aver avuto il secondo perché i miei ragazzi sono amici per la pelle. Il mio secondo non direi necessariamente il peggiore, è davvero solo Klingy e te lo fa sapere quando mi vuole. Lui e il mio figlio maggiore litigano ogni tanto, ma onestamente è solo il loro essere fratelli.
 
Per quanto riguarda la mia terza bambina, ha solo un mese, ma è stata una bambina così brava che dorme già circa 6 ore di notte e praticamente da quando è nata e l'unica volta che piange è quando vuole il suo papà.

Sono d'accordo sul fatto che molte persone si dimenticano della mamma nel post-partum, ma se senti che il tuo medico non ti ascolta/vede nel post-partum allora devi parlare o cambiare medico. Il modo in cui vedo i medici e la ricerca di quello più adatto a te è come un appuntamento e, in pratica, la ricerca di "chi vuoi sposare".
 
Adoro il mio medico, mi ha sempre controllata e il suo assistente è altrettanto fantastico. Al mio controllo postparto di due settimane ha passato un'ora buona a parlare e ad assicurarsi che stessi bene non solo fisicamente ma anche mentalmente.


Serenità:

È così difficile, mi dispiace tanto! Potrebbe essere che non sia pronto mentalmente per un altro figlio. So che per mio marito non lo era! E ancora non lo è a un certo livello. Oltre a lavorare da casa e a stare così tanto intorno al bambino, potrebbe essere sovrastimolato da questo.
 
La bambina sta per subire molti cambiamenti a livello mentale, quindi consiglierei di rimandare l'argomento per un po' e poi di parlarne. So che molti uomini affrontano questa situazione perché all'inizio pensano che sia facile. Ma fare il genitore non è facile e la consapevolezza colpisce duramente.

Il prossimo sarà probabilmente molto diverso, ma i problemi che si affrontano si risolvono e alla fine diventano la nuova normalità.

More Related:

Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked. *
Name
E-mail
Content
Verification code