Chat with us, powered by LiveChat PCOS e vapore Yoni | Tutto quello che c'è da sapere

PCOS e vapore Yoni | Tutto quello che c'è da sapere

By MomMed | 11 July 2022 | 0 Comments

La sindrome dell'ovaio policistico è un problema di salute ginecologica in cui gli ormoni femminili sono sbilanciati e dominati dall'ormone maschile "testosterone". Questo comporta una serie di problemi, tra cui mestruazioni irregolari e dolorose, obesità, peli indesiderati e difficoltà a rimanere incinta.

La causa principale della PCOS è ancora sconosciuta. Per questo motivo, vengono condotti molti studi e terapie farmacologiche per ottenere un trattamento per questa condizione di salute debilitante che colpisce milioni di donne in tutto il mondo.

Il vapore Yoni, chiamato anche vapore vaginale, è una delle terapie botaniche emergenti per le pazienti affette da PCOS. La persona si china su una pentola d'acqua piena di erbe fumanti in posizione accovacciata.

Nella miscela sono presenti diverse erbe come il lampone, il trifoglio e il dente di leone, che nel complesso alleviano molti dei sintomi della PCOS e si rivelano benefiche a lungo termine. Poiché la PCOS è una patologia infiammatoria, il vapore alle erbe botaniche con molteplici effetti antinfiammatori aiuta a pulire e lenire la vagina.

 

Procedura del vapore Yoni

1. Mettete sul fuoco una pentola piena d'acqua. Aggiungere le erbe (come basilico, origano, rosmarino, trifoglio, lampone e lavanda).
2. Coprite la pentola e lasciate bollire per almeno 15-20 minuti. Questo aiuta a estrarre tutti gli ingredienti benefici delle erbe nel vapore.
3. Prendete un telo da yoga o un paio di asciugamani per appoggiare le ginocchia, in modo che non si indolenziscano.
4. Tirate giù con cautela la pentola dal fornello e appoggiatela sul pavimento dove avete sistemato gli asciugamani.
5. Spogliatevi e avvolgetevi con un lenzuolo o un asciugamano spesso per evitare la fuoriuscita del vapore.
6. Scoprite la pentola e inginocchiatevi sopra di essa per permettere al vapore di raggiungere la zona vaginale. Riposatevi in questa posizione. Potete sostenere i gomiti con dei cuscini posti su un tavolino o un divano di fronte a voi.
7. Continuate a vaporizzare per 20-30 minuti. Tuttavia, è possibile regolare questo tempo.
8. Se si avverte un dolore, un fastidio o un sanguinamento insolito, interrompere immediatamente la procedura.

 

È sicuro?

La vaporizzazione della yoni è una procedura sicura che può aiutare a gestire e alleviare la PCOS, l'endometriosi, l'infertilità e altri problemi ginecologici. Studi e prove cliniche hanno dimostrato il suo effetto benefico sulla sindrome dell'ovaio policistico. Molte donne hanno riportato un significativo sollievo dopo aver provato questa terapia a base di erbe.

Tuttavia, è controindicata in caso di gravidanza, infezione da lievito, mestruazioni o sanguinamento vaginale anomalo e durante i giorni di ovulazione. Si dovrebbe evitare anche in caso di 2 o più mestruazioni al mese, poiché potrebbe scatenare un nuovo sanguinamento. In questo caso, si consiglia di consultare il proprio ginecologo in merito alla procedura per essere più sicure.

 

Benefici del vapore Yoni

1. Pulisce in profondità la vagina, l'utero e gli altri organi riproduttivi.
2. Aiuta a lenire le irritazioni e gli odori indesiderati.
3. Disintossica l'area intima
4. Favorisce il recupero e la guarigione dopo il parto
5. Riequilibra gli ormoni
6. Aumenta l'energia e la positività in basso
7. Fornisce un sollievo generale dal dolore e dal disagio
8. Aiuta in caso di PCOS, fibromi, endometriosi e crampi.
9. Migliora la fertilità e l'ovulazione

 

Come funziona?

Sicuramente conoscete il processo di vaporizzazione in caso di naso o orecchie bloccati. Questo aiuta a rompere i tappi di muco, riduce le infiammazioni e drena il naso e i seni paranasali dando molto sollievo. Allo stesso modo, il vapore yoni si basa su un principio analogo, che offre benessere agli organi riproduttivi delle donne.

Le erbe utilizzate per il vapore yoni contengono proprietà antinfiammatorie, analgesiche e lenitive. Poiché la PCOS causa l'accumulo della parete endometriale, che non viene espulsa a causa dei cicli mestruali irregolari, queste proprietà aiutano ad alleviare molti sintomi associati e a ridurre le probabilità di recidiva.

L'effetto caldo e massaggiante del vapore aiuta a calmare le irregolarità causate dalla sindrome dell'ovaio policistico, migliorando così la condizione generale e le possibilità di fertilità. Inoltre, aiuta molto a contrastare i crampi, il gonfiore e l'ingrossamento associati alla PCOS.

La terapia ormonale (pillola contraccettiva) fa più male che bene alla PCOS. Non è una soluzione, ma solo una copertura per la malattia.


Con quale frequenza si può fare il vapore?

Dipende dal vostro livello di comfort e dalla vostra comodità. Tuttavia, è possibile farlo una volta alla settimana per ottenere risultati migliori. Tuttavia, evitate questa procedura durante e dopo i giorni dell'ovulazione, poiché potrebbe interferire con il processo di ovulazione.

Bisogna tenere presente che il vapore yoni è una terapia a base di erbe. Pertanto, è necessario essere persistenti e pazienti prima di aspettarsi dei risultati. Uno degli aspetti migliori di questa procedura erboristica è che non ha effetti collaterali e non si rivela dannosa se non benefica.

 

Riassumendo

La medicina e la terapia a base di erbe stanno guadagnando un'immensa popolarità al giorno d'oggi. Nei tempi più antichi, ha portato benefici ai nostri antenati per decenni. Oggi il mondo sta tornando ad avvicinarsi alla natura. La vaporizzazione della yoni è una di quelle procedure che possono aiutare a potenziare e migliorare la salute riproduttiva delle donne in molti modi. Se non l'avete ancora fatto, vi consigliamo di provarlo almeno una volta.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked. *
Name
E-mail
Content
Verification code