Chat with us, powered by LiveChat Come curare la PCOS in modo permanente?

Come curare la PCOS in modo permanente?

By MomMed | 05 August 2022 | 0 Comments



La sindrome dell'ovaio policistico è una condizione neuroendocrina (ormonale) che colpisce le ovaie. Di solito, nelle ovaie sono presenti cisti multiple piene di liquido che causano l'incapacità di rilasciare un ovulo ogni mese. Il disturbo ormonale provoca quindi l'aumento dell'ormone maschile, la resistenza all'insulina e una serie di sintomi associati alla PCOS.
 

È possibile curare la PCOS in modo permanente?

La risposta a questa domanda frequente è purtroppo NO, non è possibile curare la PCOS in modo permanente. Tuttavia, l'aspetto positivo è che esistono diversi modi in cui i sintomi della PCOS possono essere gestiti, limitati e, in alcuni casi, addirittura invertiti. Si tratta di farmaci, integratori e varie modifiche dello stile di vita. Discutiamone uno per uno;
 

Farmaci

La gestione della PCOS mira proprio ad affrontare i problemi e i sintomi individuali. Alcuni farmaci tipicamente prescritti per affrontare i sintomi della PCOS sono i seguenti:
 

Contraccettivi ormonali

È probabile che il medico vi prescriva contraccettivi ormonali, comunemente noti come "pillole" per i sintomi della PCOS, se non siete ancora sessualmente attive o state cercando di concepire. Si tratta in genere di una combinazione di compresse di ormoni estrogeni e progesterone che vengono assunte durante il mese, cioè per 30 giorni. Sopprimono l'ovulazione e quindi limitano l'ulteriore formazione di follicoli e cisti nelle ovaie.

Inoltre, la PCOS è considerata un fattore di rischio per il cancro dell'endometrio (rivestimento dell'utero), che viene prevenuto dai contraccettivi orali.

 

Metformina

I farmaci che aumentano la sensibilità all'insulina, come la metformina, sono efficaci per la PCOS, in quanto causano un accumulo di insulina in eccesso, che non può essere utilizzata dall'organismo. Inoltre, la metformina e altri sensibilizzatori dell'insulina hanno effetti comprovati sul miglioramento del metabolismo, sull'equilibrio dell'IMC e sulla riduzione del peso.

La PCOS costituisce un ostacolo ben noto quando si tratta di ottenere e mantenere una gravidanza a causa dei cicli anovulatori e degli squilibri ormonali.

 

Clomifene

Può essere prescritto dal medico se si sta cercando di concepire perché sostiene e innesca il rilascio dell'ovulo dalle ovaie, il primo passo fondamentale per la fecondazione.

Nel caso in cui il farmaco non funzioni, la FIV (fecondazione in vitro) è un'altra opzione importante.

 

Opzioni chirurgiche

La "perforazione ovarica laparoscopica" è una procedura chirurgica per la PCOS. In anestesia generale, viene praticato un foro nel basso ventre attraverso il quale viene inserita una piccola telecamera medica. Una sonda inserita attraverso un altro foro perfora il liquido dalle cisti presenti sulle ovaie. Questo, tuttavia, non è un trattamento di prima linea per la PCOS. Viene presa in considerazione solo quando tutti gli altri interventi falliscono.
 

Cambiamenti nella dieta:

Il detto "sei quello che mangi" è vero soprattutto quando si tratta di PCOS. Modificare le abitudini e i programmi alimentari quotidiani può aiutare a gestire i sintomi della PCOS e a prevenire un ulteriore aggravamento della condizione:
 

Eliminare gli alimenti trasformati

Zucchero bianco, riso bianco, pasta bianca e pane bianco possono avere un impatto negativo sul controllo glicemico e sono privi di proprietà nutrizionali. Inoltre, causano infiammazione all'interno dell'organismo, aggravando la PCOS, che di per sé è una condizione infiammatoria. In altre parole, causano un aumento di peso con calorie vuote, il che si rivela disastroso per le pazienti con PCOS.

Inoltre, anche i prodotti lattiero-caseari, come la carne di pollo con ormoni iniettati, influiscono pesantemente sulla salute, soprattutto nelle pazienti con PCOS. Dovrebbero essere evitati il più possibile.

 

Alimenti naturali

Inculcare nella dieta alimenti naturali come verdure a foglia verde, frutta a basso contenuto di zuccheri, legumi, lenticchie e noci. Questi hanno proprietà antiossidanti che sono efficaci e utili per diverse condizioni, tra cui la PCOS.
Prodotti e oli vegetali come l'olio d'oliva e l'olio di primula sono efficaci per regolare il metabolismo e migliorare la fertilità. Cercate di integrarli nella vostra routine quotidiana.


Dieta antinfiammatoria

Alcuni studi hanno dimostrato una ripresa del 63% della regolarità mestruale e un aumento del 12% della gravidanza spontanea in una paziente con PCOS dopo aver seguito una dieta antinfiammatoria.

Sostanze antinfiammatorie naturali come la curcuma, il pomodoro e il pesce come il tonno e il salmone sono molto utili per la PCOS. Non solo sono fonti di energia per l'organismo, ma riducono anche l'infiammazione delle ovaie, aiutando così i sintomi della PCOS.

 

Evitare le abbuffate

Invece di digiunare tutto il giorno o per diverse ore e poi abbuffarsi in una volta sola, dividete i pasti in porzioni più piccole per aiutare l'organismo a regolarsi e a digerire di conseguenza. Questo aiuta anche a contrastare le voglie indotte dalla PCOS.



Esercizio fisico

I risultati dell'esercizio fisico e della modifica dello stile di vita nella PCOS sono comprovati. Una riduzione anche solo del 5% del peso corporeo può aiutare a ridurre e controllare i sintomi della PCOS. Si può iniziare con una passeggiata di 30 minuti al giorno e aumentarla gradualmente. Questo aiuterà l'organismo ad adattarsi all'attività fisica e a ridurre il peso.

Tuttavia, l'esercizio fisico vigoroso e faticoso dovrebbe essere evitato nella PCOS. Questo perché provoca il rilascio di cortisolo, l'ormone dello stress nell'organismo.

Il cortisolo è un ormone pro-diabetico e provoca un aumento dei livelli di zucchero nel sangue.
Per le pazienti con PCOS si raccomanda un esercizio fisico leggero ma costante.

 

Il messaggio che ne consegue

Sebbene la PCOS sia una condizione cronica, per ora senza cura, esistono diverse opzioni di gestione. Sebbene i farmaci ormonali siano utili, a lungo termine dovrebbero essere evitati. Seguendo un corretto programma di modifica dello stile di vita si può ottenere una significativa riduzione dei sintomi della PCOS. Si raccomanda vivamente di consultare il medico per una diagnosi prima di utilizzare qualsiasi farmaco per la PCOS.

Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked. *
Name
E-mail
Content
Verification code