Chat with us, powered by LiveChat Che cos'è e cosa significa rubare il colore in gravidanza?

Che cos'è e cosa significa rubare il colore in gravidanza?

By MomMed | 29 October 2022 | 0 Comments


Nel caso di un test che ruba il colorante, la linea del test diventa più scura perché i livelli di hCG sono così alti da assorbire il colorante dalla linea di controllo.
 

Che cos'è un rubacolore?

Si ottiene un risultato di furto di colorante quando l'ormone hCG è sostanzialmente maggiore del normale nel test di gravidanza. Pertanto, se si esegue un test di gravidanza e il livello di hCG è molto alto, le linee del test rubano il colorante dalla linea di controllo, da cui il nome "ruba colorante". Ciò conferisce alle linee di controllo un aspetto più chiaro.

Durante la gravidanza, nel corpo di una donna si sviluppa un ormone chiamato gonadotropina corionica umana (hCG), che viene ricercato dai test di gravidanza. Questi test possono verificare la presenza di hCG nelle urine o nel sangue. La maggior parte dei test di gravidanza presenta due linee: una linea di controllo e una linea di test. In ogni test, la linea di controllo è visibile, ma la linea del test è visibile solo se l'urina contiene quantità rilevabili di hCG.

Se durante un test di gravidanza compare una linea nell'area di indicazione del test, anche se debole, viene considerato un risultato positivo. Di solito, la linea di controllo è quella più scura. Occasionalmente, tuttavia, possono verificarsi risultati falsi negativi.

Per esempio, l'uso di un test scaduto, l'uso improprio o la diluizione dell'urina a causa di un consumo eccessivo di acqua prima del test possono dare luogo a un falso negativo. Inoltre, i livelli di hCG possono essere influenzati dai farmaci che lo contengono.

I livelli di hCG

Man mano che la gravidanza procede e il livello di hCG aumenta, il livello può raddoppiare ogni novantasei ore.
Sono possibili bassi livelli di hCG durante una gravidanza tipica, ma il bambino sarà comunque completamente sano.
Qualsiasi valore superiore a 25 mIU/L è considerato positivo per la gravidanza, mentre qualsiasi valore inferiore a cinque mIU/mL è considerato negativo per la gravidanza.
Se il livello di hCG è compreso tra sei e ventiquattro mIU/mL, è possibile che il risultato sia negativo; è probabile che sia necessario ripetere il test.
L'hCG si misura in milli-unità internazionali per millilitro (mIU/mL).

Tuttavia, bisogna sapere che il livello di hCG aumenta con la gravidanza, ma non sempre significa che la linea del test diventa più scura. Il livello di hCG deve essere ricontrollato entro quarantotto-settantadue ore per vedere come si sta evolvendo, perché un livello basso o alto può indicare diverse cause.

 

Sintomi dell'aumento dei livelli di hCG:

Potreste avvertire alcuni sintomi man mano che la gravidanza procede e i livelli di hCG aumentano. I più frequenti sono:
Potrebbero verificarsi variazioni della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna.
Potreste anche avvertire giramenti di testa o vertigini.
Potreste anche provare nausea, soprattutto quando avete fame.
Lo spotting è un segno di gravidanza molto precoce che può essere provocato dall'impianto da sei a dodici giorni dopo il concepimento.

 

Sintomi in base alla DPO

0-7 giorni dopo l'ovulazione
La fase luteale del ciclo mestruale inizia quando l'ovaio produce un ovulo. La fase luteale termina con il ciclo mestruale se non si verifica una gravidanza. Nelle fasi iniziali della fase luteale, le donne non avvertono alcun sintomo di gravidanza.

Questo perché la gravidanza avviene solo dopo che l'ovulo fecondato è cresciuto nella parete uterina. Quando l'ovulo fecondato entra nell'utero, si attacca alla parete uterina. I sintomi della gravidanza, come gonfiore, voglia di certi cibi, maggiore sensibilità dei capezzoli, mal di testa e dolori muscolari, possono comparire nelle donne in questo periodo.

7-10 giorni dopo l'ovulazione
Alcune donne hanno un'emorragia da impianto, nota anche come lieve sanguinamento o spotting, intorno a questo periodo. Questo spotting di solito dura solo uno o due giorni ed è privo di flusso. Una delle prime indicazioni di gravidanza è il sanguinamento durante il processo di impianto. Ma anche se una donna avverte un'emorragia intorno al momento dell'impianto, un test di gravidanza potrebbe comunque risultare negativo.
 
11-14 giorni dopo l'ovulazione
I livelli di hCG potrebbero raggiungere livelli critici pochi giorni dopo l'impianto e iniziare a produrre i primi segnali di gravidanza. A questo punto del ciclo mestruale, però, è anche molto probabile che la donna avverta i segnali dell'imminente inizio delle mestruazioni.

L'imbrunimento dei capezzoli, la spossatezza, l'aumento del desiderio di cibo, le frequenti visite al bagno e i cambiamenti gastrointestinali, tra cui crampi o diarrea, sono alcuni segnali di gravidanza precoce.

 

Quando i livelli di HCG raggiungono il picco?

All'inizio della gravidanza, i livelli di hCG raddoppiano in genere ogni due o tre giorni. I livelli di hCG raggiungono un picco tra le otto e le quattordici settimane dopo il concepimento. In seguito, spesso diminuiscono prima di raggiungere un livello stabile nel secondo e terzo trimestre.

I livelli di hCG possono raddoppiare ogni due o tre giorni nelle prime fasi della gravidanza. I risultati più significativi si ottengono con esami del sangue eseguiti sette-otto giorni dopo l'ovulazione.


Quanto tempo ci vuole per un test di gravidanza con rubinetto colorante?

Ecco la risposta se vi state chiedendo quanto tempo ci vuole per ottenere un test di gravidanza con rubinetto. L'hCG può essere rilevato nel sangue 11 giorni dopo la fecondazione. Inoltre, può essere rilevato nelle urine tra i dodici e i quindici giorni dopo.

Importanza del test del colorante

Il test del rubacuori è uno dei modi più semplici, economici e accessibili per scoprire se si è in attesa. È possibile eseguire il test in qualsiasi luogo si desideri. Inoltre, i risultati si ottengono in pochi minuti. Non è più necessario aspettare la mestruazione perché il test consente di ottenere i risultati in anticipo.

Conclusione

Infine, possiamo affermare che uno dei modi più semplici per determinare se una donna è incinta è il test del rubacuori. Per scoprire se si è incinta si può fare a meno di aspettare un'ecografia o di perdere le mestruazioni.

Per determinare se si è incinta, si può facilmente utilizzare un test di gravidanza con rubinetto, in quanto è rapido e affidabile. Ma non tutte ottengono un test di gravidanza con rubinetto, e anche senza, le donne possono dare alla luce bambini sani. Quindi, se non si ottiene un test di gravidanza con rubacolore, non ci si deve stressare. E se avete domande, rivolgetevi sempre al vostro medico.

Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked. *
Name
E-mail
Content
Verification code