Chat with us, powered by LiveChat Si può prendere Mucinex durante l'allattamento?

Si può prendere Mucinex durante l'allattamento?

By MomMed | 08 November 2022 | 0 Comments



Prendersi cura di un bambino non è un gioco da ragazzi. Bisogna essere sempre all'erta per soddisfare i suoi bisogni e assicurarsi di fornirgli le cure di cui ha bisogno. In questi momenti, tosse e raffreddore non sono divertenti.
 
Tutto ciò che desiderate è trovare una pillola magica che vi aiuti a guarire in una notte, in modo da poter tornare a prendervi cura del vostro piccolo indifeso. Tuttavia, quando si allatta al seno, non si può prendere e ingoiare una pillola qualsiasi. Il latte materno trasmette al bambino le tracce di quasi tutto ciò che si mangia.
 
Quindi, senza ulteriori indugi, scopriamo subito se l'assunzione di Mucinex durante l'allattamento è sicura. Continuate a leggere per saperne di più sul funzionamento del farmaco, sugli effetti collaterali del Mucinex e sulle eventuali alternative naturali.
 

Che cos'è il Mucinex?
Il Mucinex è usato per trattare la congestione toracica che si verifica durante le infezioni delle vie respiratorie. Se avete un comune raffreddore o vi è stata diagnosticata una bronchite o una polmonite, molto probabilmente vi verrà prescritto il Mucinex. Si tratta di una classe di farmaci definita espettorante.
 
Gli espettoranti aiutano a liberare i polmoni e le vie respiratorie. Lo fanno fluidificando il muco, il che porta a una tosse più produttiva. Per semplificare, possiamo dire che gli espettoranti allentano il muco e aiutano a tossire più catarro.
 
In questo modo si allevia la congestione e si espellono gli agenti patogeni intrappolati dal muco, evitando che il corpo venga attaccato da questi ultimi. Se avete mai considerato Mucinex un soppressore della tosse, questo è il momento giusto per gettare la confusione fuori dalla finestra.
 
I soppressori della tosse agiscono sul cervello e riducono il riflesso che provoca la tosse. Gli espettoranti come Mucinex aiutano invece a tossire più muco per eliminare la congestione.
 

Guaifenesina: il principio attivo di Mucinex
Mucinex è il nome commerciale con cui viene venduto l'espettorante Guaifenesina. Riduce la viscosità del muco idratandolo e rendendo la tosse più produttiva. La guaifenesina si trova in una serie di farmaci contro il raffreddore, antistaminici, decongestionanti e antitosse.
 
Attualmente è l'unico espettorante ad aver ottenuto l'approvazione della Food and Drug Administration statunitense. Gli effetti collaterali del Mucinex sono in genere minimi se assunto alle dosi prescritte.

Tuttavia, i potenziali effetti collaterali includono sonnolenza, affaticamento, mal di testa, eruzioni cutanee, costipazione, nausea e vomito se l'assunzione è superiore al necessario. Vediamo ora se Mucinex rientra tra i farmaci per il raffreddore sicuri per le madri che allattano.

 

Si può assumere Mucinex durante l'allattamento?
Non sono state condotte molte ricerche sulla sicurezza dell'assunzione di Mucinex durante l'allattamento. Il numero limitato di studi condotti dimostra che tracce di Mucinex passano nel latte materno.
 
Tuttavia, la quantità è troppo trascurabile per avere un impatto fisiologico profondo sui bambini allattati al seno. Pertanto, il Mucinex è generalmente considerato sicuro per l'allattamento al seno. È stato inserito nella categoria L2 della classificazione dei farmaci del Dr. Hale in base alla loro compatibilità con l'allattamento. Se questo concetto vi è del tutto nuovo, vi spieghiamo come funziona.

 

Classificazione di Hale
L1- I farmaci classificati come L1 sono i più sicuri. Ci sono prove sufficienti che dimostrano che l'assunzione di questi farmaci non ha effetti negativi sui bambini allattati al seno.

I farmaci L2- di questa categoria sono considerati più sicuri. La ricerca su questi farmaci è stata condotta solo su un numero limitato di madri che allattano al seno. Tuttavia, le conclusioni affermano che questi farmaci sono sicuri per i bambini allattati al seno.

L3- Questi farmaci sono moderatamente sicuri. I farmaci di questa classe hanno effetti collaterali minimi o non sono stati sottoposti a studi controllati. Possono essere prescritti nei casi in cui i benefici superano gli effetti collaterali.

L4- Questa è la classe dei farmaci potenzialmente pericolosi. È noto che questi farmaci possono danneggiare i neonati allattati al seno o influenzare la produzione di latte. Hanno comunque la possibilità di essere prescritti nei casi in cui non sia disponibile un farmaco più sicuro per far uscire la madre che allatta da una condizione grave.

I farmaci di categoria L5- L5 sono controindicati. Esistono prove sufficienti che indicano rischi significativi per i neonati allattati al seno. I benefici di questi farmaci non superano gli effetti avversi; pertanto, non vengono mai prescritti alle madri che allattano.

Pertanto, essendo un farmaco di categoria L2, Mucinex rientra facilmente nell'elenco dei farmaci per il raffreddore sicuri per le madri che allattano. Tuttavia, ecco una piccola informazione che vogliamo farvi memorizzare. Il Mucinex non contiene solo guaifenesina. Può contenere altri farmaci come destrometorfano e pseudoefedrina.
 
Il Mucinex D, utilizzato come decongestionante, contiene pseudoefedrina, un composto responsabile della riduzione dell'offerta di latte. Pertanto, non dimenticate mai di controllare la composizione del Mucinex al momento dell'acquisto. La cosa più intelligente è parlare prima con il medico e poi ingurgitare la pillola. In questo modo, voi e il vostro bambino sarete al di sopra di ogni possibile rischio.
 
Dopo l'assunzione del farmaco, è meglio non allattare il bambino per un paio d'ore, per consentire al farmaco di ripulire il sistema. Se l'ora del pasto del vostro bambino cade nel periodo in cui vi è stato consigliato di prendere una pillola, potete tirare il latte prima di prendere il farmaco e attingere alla scorta quando è necessario.



 

Le meraviglie degli espettoranti naturali
Sebbene l'assunzione di Mucinex durante l'allattamento sia sicura, esiste una pletora di espettoranti naturali che dimostrano la stessa efficacia nel liberare il muco e rendere produttiva la tosse.
 
Quindi, se prendete un raffreddore durante l'allattamento e siete esitanti ad assumere farmaci, gli espettoranti naturali possono aiutarvi a guarire. Anche se si assumono farmaci, si possono comunque sfruttare i benefici dei rimedi casalinghi e guarire più rapidamente.
 
L'umidità è l'espettorante più semplice ma efficace. Fate una doccia calda e vedrete con quanta facilità riuscirete a espettorare il catarro. Niente può superare l'efficacia dell'acqua calda durante un comune raffreddore. Anche il miele, la menta piperita e il verde dell'edera sono stati ritenuti in grado di trattare efficacemente la congestione toracica.
 
Preparate un bicchiere di acqua calda, aggiungete del miele e sorseggiate la vostra bevanda dolce per eliminare la tosse ostinata, oppure preparate una tazza di menta piperita o di tè verde edera e sorseggiatela per alleviare la congestione.

 

Conclusioni

In base alle ricerche condotte finora, l'assunzione di Mucinex durante l'allattamento non è dannosa. Tuttavia, il percorso di allattamento è unico per ogni donna e tutti i nostri corpi rispondono in modo diverso a diverse sostanze.

Pertanto, se vi prendete un raffreddore durante l'allattamento e la sensazione di oppressione al petto vi preoccupa, non fatevi prescrivere il farmaco da sole. Parlate con il vostro medico e confermate che Mucinex è un farmaco adatto.

Se il medico ha un'altra opinione, seguitela ciecamente. Tuttavia, è sempre possibile integrare i farmaci con rimedi naturali per recuperare più rapidamente.

Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked. *
Name
E-mail
Content
Verification code