Chat with us, powered by LiveChat Test di gravidanza a 18 giorni dall'ovulazione (18 DPO)

Test di gravidanza a 18 giorni dall'ovulazione (18 DPO)

By MomMed | 17 November 2022 | 0 Comments


 

Introduzione:

18 giorni dopo l'ovulazione significa che la data prevista per le mestruazioni era 4 giorni fa. Se non avete avuto le mestruazioni, potreste essere incinte. È un buon momento per fare un test di gravidanza a casa, se non l'avete ancora fatto.

Ogni donna ha il suo percorso, ma l'unica cosa che è comune in questo periodo è il nervosismo. Sia che stiate aspettando che le mestruazioni si presentino ancora prima di fare un test, sia che ne abbiate già fatto uno e stiate affrontando le emozioni che ne derivano, avete tutto sotto controllo. Scopriamo tutto quello che c'è da sapere sul 18° giorno dopo l'ovulazione.
 

Test che si possono fare al 18 DPO:

Se le mestruazioni sono in ritardo di quattro giorni e avete avuto rapporti sessuali non protetti negli ultimi 20 giorni, è meglio fare un test di gravidanza. I seguenti test possono essere eseguiti alla 18 DPO.

test di gravidanza a casa
Test del sangue
Test delle urine

 

Test di gravidanza domiciliare:

Invece di sottoporvi a un esame del sangue o di consegnare un campione di urina a un laboratorio, fate un test di gravidanza domiciliare. Ha un'accuratezza fino al 99%. L'accuratezza è facilmente accessibile e poco costosa. Basta acquistare un test in un grande negozio e leggere attentamente le istruzioni.
 
Test che richiedono la raccolta di un campione di urina:
Alcuni test forniscono un bicchiere per il campione e un dipstick. È necessario raccogliere l'urina nel bicchiere e poi immergere lo stick nel bicchiere per 10-30 secondi. Appoggiare lo stick su una superficie orizzontale asciutta e attendere la comparsa delle linee. Leggere i risultati seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.

Test che non richiedono la raccolta di un campione di urina:
Alcuni test di gravidanza casalinghi hanno un bastoncino su cui si può fare direttamente la pipì. Sono i più semplici e convenienti. Basta fare pipì sull'area indicata del bastoncino e attendere i risultati.
 

Cose a cui fare attenzione:

Se si fa un test di gravidanza, è sempre meglio usare la prima urina della giornata, cioè subito dopo il risveglio. Questa urina ha la più alta concentrazione di hCG che viene rilevata dal test di gravidanza.

Sia che si raccolga un campione di urina o che si faccia la pipì direttamente sul bastoncino, assicurarsi che l'urina utilizzata sia a metà del flusso, cioè che si scarti l'urina dell'inizio e della fine del flusso. Se non si utilizza la prima urina della giornata, eseguire il test dopo averla trattenuta per almeno 4 ore.
 

Risultati negativi del test di gravidanza domiciliare:

Se a 18 DPO il test di gravidanza è positivo, significa sicuramente che siete incinte. Se invece il test è ancora negativo, è possibile che le mestruazioni siano in ritardo.
 
Il corpo di ognuno è diverso. Voi conoscete meglio il vostro ciclo. Se avete un ciclo di 28 giorni e raramente avete un ritardo, allora è il momento di consultare il medico. Se invece il vostro ciclo è generalmente più lungo, cioè di 31-32 giorni, aspettate un paio di giorni prima di recarvi dal medico.

 

Sintomi di gravidanza a 18 DPO:

I cambiamenti ormonali che si verificano nel corpo a causa dell'impianto causano vari sintomi che a volte appaiono come normali sintomi mestruali. Questi sintomi includono i seguenti.

Crampi:
I crampi sono simili a quelli che si verificano durante le mestruazioni. I cambiamenti nell'utero causano i crampi. Di conseguenza, si avvertono spasmi nel basso ventre. Tuttavia, i crampi non sono un indicatore esclusivo di gravidanza. Se non avete fatto il test di gravidanza, potrebbe trattarsi di un ritardo mestruale.

Sanguinamento e spotting:
L'emorragia da impianto si verifica in qualsiasi momento dopo la 14a DPO e potrebbe coincidere con le normali mestruazioni e confondere i risultati del test di gravidanza. Ma il sanguinamento da impianto è leggero e dura solo un paio di giorni.

Nausea/malessere mattutino:
La nausea mattutina è un sintomo noto della gravidanza. I livelli di hCG nel corpo raddoppiano ogni 48 ore. L'aumento di hCG provoca la nausea. Anche se il nome è nausea mattutina, può verificarsi in qualsiasi momento della giornata. La nausea è uno dei forti segni indicativi della gravidanza.

Perdite vaginali:
Una perdita vaginale biancastra è presente anche a 18 DPO. L'impianto provoca cambiamenti nelle pareti vaginali con conseguente perdita. Non è un fenomeno insolito e non richiede l'intervento del medico. Tuttavia, se le perdite sono maleodoranti e pruriginose, consultate il medico.

Voglie:
I cambiamenti ormonali influenzano anche il gradimento e l'avversione per alcuni alimenti. Potreste iniziare a desiderare cose che prima non vi piacevano. Alcuni dei vostri cibi preferiti potrebbero iniziare a darvi la nausea. È tutto normale. Non ci sono ragioni scientifiche note alla base di queste voglie.
 
La teoria suggerisce che le voglie indicano l'insufficienza nutrizionale della madre.
Il fabbisogno nutrizionale dell'organismo cambia durante la gravidanza. Sono necessarie più vitamine e minerali e quindi gli ormoni raggiungono questo obiettivo facendo desiderare al cervello determinati alimenti.

Potreste anche iniziare a provare avversione per alcuni odori di cibo. La buona notizia è che non dura per 9 mesi. È meglio tenere sotto controllo le voglie e gli altri sintomi durante la gravidanza.
 

Tirate le somme!

Se il test è positivo al 18° DPO, congratulazioni. Se invece il test è ancora negativo e i sintomi della gravidanza sono presenti, aspettate un paio di giorni e rifate il test. Se il test non è positivo e le mestruazioni non sono ancora arrivate, è il momento di recarsi alla clinica medica e chiedere un parere professionale.

Il 18 DPO è il momento in cui i primi sintomi di gravidanza iniziano a dare forti segnali, come nausea e nausea mattutina. È il momento in cui si ha la certezza che una nuova vita sta respirando dentro di noi!

Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked. *
Name
E-mail
Content
Verification code